Comune di Pogliano Milanese

Sito istituzionale del Comune di Comune di Pogliano Milanese

INFLUENZA E VACCINI: STAGIONE 2021-2022

Area: servizi sociali
Pubblicato il: 28/10/2021

È partita la campagna antinfluenzale di Regione Lombardia: over 65, fragili e malati cronici, donne incinte e bambini dai 6 mesi ai 6 anni possono prenotare il proprio vaccino dal medico di famiglia oppure prenotarsi tramite il portale che sarà attivo dal 28 ottobre.

Dal 4/11 possono prenotari i ‘fragili’ e le donne in gravidanza. Dal 9 novembre anche i bimbi

 In Lombardia, le vaccinazioni antinfluenzali sono somministrate:

  • dai Medici di Medicina Generale/Pediatri di Libera Scelta che aderiscono alla campagna vaccinale. In questo caso è consigliato verificare le modalità dell’offerta presso il proprio Medico. Le somministrazioni partiranno indicativamente dalla terza settimana del mese di ottobre.
  • presso i Centri Vaccinali delle ASST, presso i Centri vaccinali/hub Covid e altri spazi dedicati, individuati dalle ASST anche con la collaborazione dei Comuni. La prenotazione sarà possibile a partire dalle ore 12:00 del 28 ottobre, attraverso la piattaforma dedicata :https://vaccinazioneantinfluenzale.regione.lombardia.it/ per i cittadini over 65. Successivamente, la piattaforma sarà aperta alle altre categorie destinatarie della campagna antinfluenzale.

 Se il vostro medico non effettua la somministrazione in studio potrete prenotarvi sul portale di Poste dal 28 ottobre (come già per l’anti-Covid): le somministrazioni partiranno dal primo novembre nei centri vaccinali pubblici e nei grandi hub.

 Le categorie per le quali la vaccinazione antinfluenzale è raccomandata e offerta attivamente e gratuitamente sono:

  • Donne che all’inizio della stagione epidemica si trovanoin gravidanza e nel periodo “postpartum”
  • Soggetti affetti da patologie che aumentano il rischio di complicanze da influenza
  • Soggetti di età pari o superiore a 65 anni
  • Bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico, a rischio di Sindrome di Reye in caso di infezione influenzale.
  • Individui di qualunque età ricoverati presso strutture per lungodegenti
  • Familiari e contatti (adulti e bambini) di soggetti ad alto rischio di complicanze
  • Soggetti addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo (ad es. Medici e personale sanitario, forze dell’ordine…);
  • Personale che, per motivi di lavoro, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani.
  • Donatori di sangue.

La vaccinazione antinfluenzale è inoltre raccomandata nella fascia di età 6 mesi - 6 anni, anche al fine di ridurre la circolazione del virus influenzale fra gli adulti e gli anziani.

 Ricordiamo che quest’anno è già in corso anche l’offerta della terza dose di vaccino anti Covid 19 agli assistiti over 80, per i quali siano trascorsi almeno sei mesi dall’effettuazione dell’ultima dose, che possono prenotare registrandosi sul portale regionale dedicato. In questi casi, nei Centri Vaccinali delle ASST, viene proposta la co-somministrazione della vaccinazione antinfluenzale.